I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie Ulteriori informazioni Ok

Matera - La CdC sostiene e tutela la filiera agricola

02-03-2016

Le certificazioni della qualità di filiera e della provenienza delle produzioni alimentari rappresentano un fattore prioritario a difesa del made in Italy e della Dieta Mediterranea oltre che garanzia per i consumatori. Lo ha detto il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli, in relazione all’azione di sensibilizzazione portata avanti da Coldiretti, rappresentata da vertici e produttori provenienti anche dalla Basilicata, con un presidio svoltosi al porto di Bari in relazione alle crescenti importazioni di cereali nel nostro Paese.
“Riteniamo –ha detto il presidente Angelo Tortorelli- che vada prodotto il massimo sforzo sia nelle azioni di controllo, che di rilancio e sostegno delle politiche agricole nel nostro Paese  e del Mezzogiorno in particolare. Difendere  e valorizzare le filiere non solo cerealicole, ma anche di altri comparti, significa dare una risposta in termini occupazionali e reddituali a un settore in difficoltà da tempo. La qualità e la genuinità sono il segno distintivo della Dieta Mediterranea, che la Camera di commercio  sostiene da tempo con progetti di aggregazione e promozione. Seguiamo con interesse –conclude Tortorelli - le costanti e diversificate azioni messe in campo dalla Regione a sostegno del comparto e dalle associazioni professionali per la crescita dell’imprenditoria locale. E questo anche in relazione alla qualità dell’offerta che dovrà caratterizzare, a tavola e per il territorio, Matera capitale europea della cultura per il 2019’’